Zanzara tigre campagna 2020

Il nuovo coronavirus NON è trasmesso attraverso le punture di zanzara. (Fonte: SUPSI)

La fastidiosa e dannosa zanzara tigre vive e si diffonde principalmente negli ambienti urbani diventando un problema anche per gli abitanti. La diffusione della zanzara tigre si è andata espandendo molto dal 2004 e viene costantemente monitorata con vari sistemi tra cui le ovitrappole presenti anche nel nostro Comune.

La zanzara tigre (Aedes albopictus) è una “zanzara cittadina” che colonizza in piccole raccolte d’acqua ferma per la deposizione delle sue uova, si riposa all’ombra su bassi arbusti e punge sia di giorno che di notte. Assomiglia ad altre zanzare, ma presenta una striatura bianca e nera sulle zampe.

Varie malattie possono essere trasmesse all’uomo dalla zanzara tigre e alle nostre latitudini. La sua puntura causa un fastidioso prurito, ma sembra non essere presente oltre i 400 metri d’altezza. Un aggiornato rapporto scientifico sul tema del contrasto alla zanzara tigre nel nostro Cantone evidenzia la serietà del fenomeno.

 

Opuscolo Cosa fare contro la zanzara tigre

Trattamento contro la zanzara tigre mediante VectoBacR G in granuli

Trattamento contro la zanzara tigre mediante SOLBAC_brentello_Istruzioni d’uso

Ordinanza Municipale sulla lotta alla zanzara tigre

Pagina INFO Zanzara tigre

image_printStampa