No ai falsi tecnici comunali

Attenzione ai falsi tecnici dell’AIL che vogliono entrarvi in casa

I truffatori le pensano tutte per entrare nelle case delle persone oneste. Ora tocca ai falsi tecnici dell’AIL che suonano alla vostra porta fingendo di dover effettuare dei controlli delle acque o dei contatori elettrici.

Questa truffa sembra essere tornata di “moda” alle nostre latitudini, infatti, i falsi tecnici delle Aziende Industriali di Lugano sono tornati a visitare le case di alcuni cittadini in diversi comuni del Luganese.

Non aprite la porta e soprattutto non fate entrare in casa chi non conoscete.

Un modo semplice per difendersi viene suggerito dalla stessa AIL: richiedete di mostrarvi il tesserino identificativo in possesso a tutti i dipendenti AIL e controllate se indossino l’abbigliamento ufficiale e siano scesi da un veicolo aziendale marcato con le scritte AIL.

La Polizia Ceresio Sud

Per informazioni:
tel. 091 994 24 65
fax 091 985 04 94
[email-obfuscate email=”info@poliziaceresiosud.ch”]
Paradiso, 6 maggio 2016

image_printStampa

Potrebbero interessarti anche...