Nuova campagna di prevenzione “Strade sicure”

Con l’inizio della bella stagione, il programma di prevenzione “Strade sicure” del Dipartimento delle istituzioni lancia una campagna di sensibilizzazione in collaborazione con la Gendarmeria stradale della Polizia cantonale per promuovere una guida in tutta sicurezza con le due ruote.

Ogni anno sono numerosi i conducenti di vetture che, in concomitanza dell’arrivo delle prime giornate calde e di condizioni metereologiche favorevoli, decidono di lasciare l’auto posteggiata in garage e di muoversi regolarmente nell’intenso traffico dei nostri giorni solo con l’ausilio di moto o scooter. Una soluzione che può rivelarsi vincente negli spostamenti pendolari ma che necessita una buona dose di prudenza e di precise raccomandazioni per essere effettuata limitando al massimo i rischi e i pericoli della strada che interessano in  particolare mezzi a due ruote. Ad eccezione dei conducenti di scooter che non hanno mai smesso di utilizzare il proprio mezzo anche durante la stagione più inclemente, il momento in cui un motociclista ricomincia a percorrere chilometri sulla strada in sella rappresenta infatti uno dei periodi più critici in termini di incidenti. Senza dimenticare che il rischio per motociclisti e scooteristi, relativo ai chilometri percorsi, di essere coinvolti in un incidente grave o mortale è di cinquanta volte superiore rispetto agli occupanti di una vettura.

Opuscolo manilibere

image_printStampa

Potrebbero interessarti anche...