Sotto ogni tombino si nasconde un corso d’acqua

Con il ritorno della bella stagione e l’apertura dei campeggi, l’affluenza di turisti e più in generale della popolazione nei luoghi di svago in prossimità di laghi e fiumi, aumenta in modo considerevole.

Proprio per questo motivo riparte la campagna nazionale di sensibilizzazione sull’acqua Sotto ogni tombino si nasconde un corso d’acqua. Sotto le griglie disposte lungo le strade e nei piazzali scorrono veri e propri corsi d’acqua che vanno a defluire nei laghi e nei fiumi del nostro Cantone. È dunque fondamentale non buttare niente nei tombini per evitare di causare inquinamenti che minacciano l’ambiente, la fauna e la flora.

Maggiori informazioni: www.aquava.ch

 

image_printStampa

Potrebbero interessarti anche...