Riqualificazione Riva lago di Paradiso

Premessa:

  • Il lago ha sempre contribuito a tematizzare e connotare il Comune di Paradiso. A causa della ripida topografia che contraddistingue la zona, ai piedi del Monte San Salvatore, le condizioni di sviluppo dello spazio del lungolago del Comune sono state limitate nella loro estensione. Diversamente dalla situazione della riva del Golfo di Lugano, che presenta una passeggiata continua a lago, la crescita della riva del lago di Paradiso e lo sviluppo delle strutture ad essa connesse appare eterogenea e frammentata.
  • Il tratto di riva del lago di Paradiso interessata dall’intervento si estende per una lunghezza di circa 800 metri, su una superficie complessiva di circa 25’000 m², dall’Imbarcadero fin poco oltre la Piscina comunale Conca d’Oro, comprendendo lo spazio tra il fronte edificato del centro urbano di Paradiso e quello che, toccando il filo dell’acqua, include la strada cantonale, i marciapiedi, i giardini privati e pubblici, nonché i brevi tratti della passeggiata a lago oggi esistenti.
  • In tale contesto, il Comune di Paradiso si propone di trovare un’idea ed una strategia progettuale capaci di rilanciare e riqualificare la riva del lago. Oggetto del mandato “Riqualificazione della riva del lago di Paradiso” è la progettazione della “passeggiata a lago”, della “passeggiata a monte” affiancante la strada cantonale, e più in generale, dei terreni situati tra la strada cantonale e la riva del Ceresio. Il ridisegno della sponda del lago non offre semplicemente l’opportunità di realizzare un’area godibile e fruibile dalla popolazione, ma consente di restituire il rapporto diretto mancante con il lago.

Pianificazione della riva lago:

Progettazione della riva lago:

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com