Lotta alla zanzara tigre

La fastidiosa e dannosa zanzara tigre vive e si diffonde principalmente gli ambienti urbani diventando un problema anche per gli abitanti. La diffusione della zanzara tigre si è andata espandendo molto dal 2004 e viene costantemente monitorata con vari sistemi tra cui le ovitrappole presenti anche nel nostro Comune.

La zanzara tigre (Aedes albopictus) è una “zanzara cittadina” che colonizza piccole raccolte d’acqua ferma per la deposizione delle sue uova, si riposa all’ombra su bassi arbusti e punge generalmente di giorno, verso metà mattina. Assomiglia ad altre zanzare, ma presenta una striatura bianca e nera sulle zampe.

Varie malattie possono essere trasmesse all’uomo dalla zanzara tigre e alle nostre latitudini la sua puntura causa un fastidioso prurito, ma sembra non essere presente oltre i 400 metri d’altezza. Un aggiornato rapporto scientifico sul tema del contrasto alla zanzara tigre nel nostro Cantone pubblicato sul sito Internet comunale evidenzia la serietà del fenomeno, e, anche se nel 2014 si nota un lieve miglioramento della situazione, occorre assolutamente stare in guardia.
Data la diffusione in atto, il Municipio si è attivato già negli anni scorsi seguendo le direttive del “Gruppo di lavoro zanzare” del Cantone, effettuando interventi di controllo, prevenzione ed eliminazione, per impedire lo sviluppo delle larve di zanzara, e per eliminare gli insetti adulti, facendo cooperare tutti i differenti enti di manutenzione di edifici, strade, stabilimenti comunali come pure i servizi del verde pubblico e della nettezza urbana. Naturalmente oltre alla collaborazione interna è importante la coordinazione intercomunale.

La lotta alla zanzara tigre tuttavia non può prescindere da un impegno comune di tutta la cittadinanza. Sono da evitare i recipienti d’acqua all’aperto, le dannosissime vasche da bagno abbandonate nei giardini meno curati che, colme di acqua sporca e detriti, sono una vera ‘fabbrica’ di zanzare e insetti dannosi. In generale, una buona manutenzione di giardini e cortili è un ottima prevenzione. Ognuno nel proprio giardino, piazzale o balcone, può e deve contribuire a combattere un fenomeno assai fastidioso per tutta la popolazione.

Il Comune è impegnato con misure concrete e costose nel fronteggiare la zanzara tigre e ulteriori informazioni verranno date alla popolazione nel corso delle prossime settimane, sul sito Internet di Paradiso. Serve l’aiuto di tutti: un piccolo gesto da parte di ogni cittadino è un grande contributo per la collettività.

La Cancelleria comunale

Per informazioni:Cancelleria Comunale tel. 091 985 04 05Paradiso, 22 aprile 2015

image_printStampa

Potrebbero interessarti anche...